IMMERSIONI COSTA SUD - Dive Center Blu - immersioni diving, Marina di Campo, Isola d'Elba e Pianosa

DIVE CENTER BLU
Marina di Campo - Isola d'Elba
DIVE CENTER BLU
Vai ai contenuti

Menu principale:


IMMERSIONI NELLA COSTA SUD
________

DIVES
1."Scoglio della Triglia"  
2."Secca di Fonza"           
3. "Coralline interne"      
4. "Corbella"
5. "Sasso che bara"
6. "Secca di Fetovaia"
7. "Punta di Fetovaia"

LONG DISTANCE
8."Remaiolo"
9."Relitto di Pomonte"
10."Formiche della Zanca"  
SPECIAL DIVES
11."Capo Poro"
12."Secca della Rete"
13."Secca dell'Ancora"


SCOGLIO DELLA TRIGLIA
Questa è immersione è alla portata di tutti i livelli subacquei.
Posto di fronte a Marina di Campo, questo scoglio è famoso per la statua della Madonna posta sul fondo a - 18 m dai pescatori attorno al 1970.
SECCA DI FONZA
Indubbiamente l'immersione più bella della costa Sud. Adatta a tutti i livelli grazie al suo cappello a -4m di profondità ed ai suoi -50m nel punto più profondo. Famosa per la grande quantità di pesce è capace di regalare grandi emozioni.

CORALLINE INTERNE
Le coralline interne si trovano a poca distanza dalla Secca di Fonza. Lingua di roccia sommersa ricca di corallo.
Immersione ottima per qualunque livello, anche i più avanzati. Se si ha fortuna si può scorgere nelle profondità un astice enorme...soprannominato, in amicizia, "il mostro".

ISOLA CORBELLA
Gorgonie rosse a non finire, questo è lo spettacolo che regala questo punto d'immersione davanti a Capo Stella. Immersione per ogni livello. Si possono trovare facilmente uova di gattuccio, tante aragoste, barracuda, dentici e a volte ricciole. A circa -20m è posizionata la statua di un orsetto alla cui base è posta una targa con la scritta Berlino e la distanza che separa l'Elba dalla città tedesca, vale a dire 1435 km.

SASSO CHE BARA
Un gigantesco masso, a pochi metri dal promontorio di Capo Stella, che sale rapidamente dalla profondità di -35 m.
Si raggiunge rapidamente il fondo, dove giace il relitto di una piccola imbarcazione di legno e da qui si risale seguendo un'andamento quasi a spirale... Quasi al termine della risalita, a circa -15 m, una splendida parete ricca di parazoanthus segnerà la fine dell'immersione.
SECCA DI FETOVAIA
Situata poco fuori la spiaggia di Fetovaia questa secca regala emozioni sia ai ricercatori più incalliti,vista la conformazione e la geologia che rende la secca ricca di spaccature e crepe ricche di vita, sia agli appassionati del pelagico che puntualmente gira intorno ad essa e quindi.... occhio nel blu!!!
PUNTA DI FETOVAIA
C'è chi prende il sole in spiaggia e chi invece preferisce scuriosare sotto la superficie dell acqua intorno alla giganteca Punta di Fetovaia. Immersione adatta a tutti, grazie alle numerevoli tane che si possono trovare nei primi 20 metri ed ai magnifici colori delle gorgonie che si trovano oltre i 30m.
SCOGLIO DEL REMAIOLO
Possiamo fare due tipi d'immersione: una scelta è quella di girare tutto intorno allo scoglio, l'altra è quella di  seguire la cigliata posta sul lato sud, che scende fino a -55 m.
La parete verticale ricca di
anfratti è pieni di vita e per la gioia dei fotografi, una vecchia rete abbandonata che avvolge gli scogli da la possibilità di realizzare foto suggestive.

RELITTO DI POMONTE
Ci tuffiamo nel  versante sud-ovest dell'Elba, e più precisamente nelle vicinanze dello scoglio dell'Ogliera di fronte alla piccola spiaggia di Pomonte. Qui, il 10 gennaio 1972, l'Elviscot, un cargo italiano di 499 tonnellate, partito da Taranto e diretto a Marsiglia, naufragava finendo sugli scogli, per fortuna senza conseguenze per l'equipaggio.
Perfetto anche per i battesimi del mare!
FORMICHE DELLA ZANCA
Le Formiche della Zanca sono una delle zone d’immersione più belle della costa settentrionale dell’Elba. Si tratta di un gruppo di scogli affioranti che nella loro parte sommersa danno origine a fondali scenografici offrendo la possibilità di seguire vari itinerari.

CAPO PORO
Questa immersione è per subacquei esperti data la profondità alla quale si potrà arrivare: il sommo della secca è a -39 m e il fondo al confine con la sabbia supera i -50 m.
Le pareti sono tappezzate di splendidi ventagli di paramuricee e da rami di corallo rosso.
Sul lato Est abbiamo una parete a picco mentre dal lato Ovest degrada più dolcemente.
SECCA DELLA RETE
In questa immersione ci troviamo davanti ad un pinnacolo con profondità minima -30m.
La base è circa 20m di diametro, si scende subito fino alla massima profondità di -43m per poi risalire lentamente a spirale.
Caratterizzata da un verde intenso che crea uno splendido contrasto con le spugne che la popolano.
SECCA DELL'ANCORA
Secca il cui nome deriva da una vecchia ancora ammiragliato posta sul cappello della secca.
Il punto più vicino alla superficie si trova a -20m di profondità mentre la cigliata, a Nord/Est, che parte dal cappello arriva fino a -40m.
Tutta l'immersione si svolge tra -25m e -40m.
Copyright © 2017 Dive Center Blu SaS
Torna ai contenuti | Torna al menu